GS in abito sportivo: Touratech R 1200 Rallye


Le trasformazioni estreme oramai fanno parte della tradizione di Touratech: dopo la Nuda-X-Cross, la F 800 GS Racing o la leggendaria "Oryx extreme", l'allestitore di motociclette della foresta nera si è dedicato alla nuova BMW R 1200 GS donandole un look sportivo da rally.

Il prototipo GS, presentato al pubblico per la prima volta all'EICMA di Milano, è stato realizzato su speciale richiesta del presidente Jochen Schanz ed è la prova di quanto in Touratech il genere sportivo e turistico siano tra loro molto vicini.

Moto completamente trasformate, o componenti come computer di bordo, supporti per roadbook e protettori, 'made in foresta nera', sono ampiamente presenti in tutti i rally più importanti. Con un proprio team o in veste di importante sponsor per piloti privati, Touratech in passato ha già collaborato con successo agli eventi più significativi come il Rally Dakar. Il concetto di moto presentato ora è una sorta di omaggio al proprio passato sportivo.

Il prototipo, realizzato al 100% da Touratech e della consociata TT 3D con sede a Murnau, sfrutta ed enfatizza il potenziale sportivo della nuova BMW R 1200 GS, sottolineando allo stesso tempo la competenza in fatto di tecnologia e forgiatura dell'azienda della foresta nera. Alla guida del capo designer Bart van den Bogaard e dopo un lungo quanto impegnativo processo di sviluppo, è nata un'interpretazione del tutto singolare della boxer.

Mentre telaio e motore con gruppo propulsore sono stati mantenuti, la carrozzeria e la periferia sono stati completamente ridisegnati. Il telaio posteriore è più alto di sette centimetri, per garantire la tipica ergonomia ed ottica rally insieme al serbatoio in alluminio sviluppato ex novo. Anche il muso ha un look completamente nuovo. Il rivestimento con le tipiche bordature Touratech, dietro al suo scudo rialzato, potrebbe nascondere un'intera strumentazione da rally. Lateralmente, i fianchi si stendono fino ai cilindri. Oltre ai componenti speciali e di protezione, la versione rally è provvista del nuovo telaio a sospensioni Touratech DDA / Plug & Travel e di un sedile speciale. Nel complesso, la GS in veste sportiva risulta più elegante e dall'aspetto più snello.

Anche se il prototipo mostrato in fiera è assolutamente pronto per la guida, il kit da rally non sarà ancora disponibile. Touratech considera la moto piuttosto come base di sviluppo per prodotti futuri.

Categoria: Products